LE ARMI DELLA LUCE
Titolo LE ARMI DELLA LUCE
Autore Ken Follett
Editore Mondadori
Prezzo 27,00
ISBN 9788804760597
 
Recensione L'acclamato scrittore Ken Follett torna nelle librerie italiane con il quinto straordinario capitolo della saga di Kingsbridge. "Le armi della luce" si svolge nell'immaginaria città inglese tra il 1792 e il 1824. La trama ha inizio alla fine del diciottesimo secolo: la diffusione delle macchine ha dato vita a una nuova epoca e il vecchio mondo rurale si scontra con un governo che ambisce a rendere l'Inghilterra una grande potenza commerciale. Lo sviluppo tecnologico ha portato alla miseria coloro che lavoravano nelle manifatture tessili, alimentando rivolte per il pane, scioperi e violente ribellioni contro l'arruolamento forzato nell'esercito e l'oppressione. Nel frattempo la guerra tra la Gran Bretagna e la Francia di Napoleone Bonaparte, che dura da ventitré anni, sta giungendo al termine con la battaglia di Waterloo, creando un contesto di sconvolgimenti e cambiamenti senza precedenti. Al centro di questo turbolento periodo storico c’è un gruppo di famiglie, tra loro connesse, le cui vite vengono stravolte dall'avvento dell'industrializzazione. Tra i protagonisti del romanzo spiccano una coraggiosa tessitrice, una giovane idealista che apre una scuola per bambini svantaggiati, un operaio ribelle, un mercante di tessuti schiacciato dai debiti ereditati dal padre, un intraprendente artigiano e uno spietato imprenditore. In questa storia avvincente le eroine e gli eroi si intrecciano con personaggi malvagi, disposti a tutto pur di ottenere il potere e preservare i propri benefici. Con questa straordinaria opera, che si distingue per la sua impeccabile documentazione storica, Ken Follett conclude un ciclo di otto volumi che abbraccia l'intero millennio della civiltà occidentale